L’UNIONE EUROPEA DEVE FORNIRE FINANZIAMENTI PER LA RICERCA SULLE MALATTIE DEL SANGUE

ehaAl 20° Congresso dell’Associazione Europea di Ematologia (EHA), che ha attratto piĂą di 10.000 ematologi provenienti dall’Europa e oltre, il presidente Prof. Christine Chomienne ha invitato l’Unione Europea a fornire finanziamenti per la ricerca sulle malattie del sangue.

Al Congresso sono stati presentati i risultati di due importanti progetti. Il primo è uno studio sul costo delle malattie del sangue negli Stati membri dell’UE e in Norvegia, Islanda e Svizzera, condotto dallo stesso gruppo che ha pubblicato l’onere economico del cancro in tutta l’Unione Europea.

Il secondo grande progetto è la Roadmap per la Ricerca in Ematologia in Europa  (Roadmap for Research in Hematology in Europe): circa 300 ematologi di alto livello ed altri esperti provenienti da oltre 20 paesi europei hanno elaborato un manoscritto, che sarĂ  pubblicato in una rivista scientifica per la fine dell’anno, che descrive lo stato dell’arte e le future esigenze per la ricerca ematologica in Europa. Il Prof. Andreas Engert, responsabile del progetto al quale ha collaborato anche il Direttore Scientifico della Fondazione Progetto Ematologia, il Prof. Francesco Rodeghiero, spiega come, nel corso di circa un anno, gli esperti abbiano lavorato duramente per raggiungere un consenso sul futuro della ricerca scientifica in ematologia. In Europa di fatto la disciplina ha realizzato molto, e la Roadmap dovrĂ  determinare l’agenda di ricerca europea nei prossimi anni, sempre con l’obiettivo di migliorare la cura dei pazienti.

E’ responsabilitĂ  dei governi sostenere la ricerca e lo sviluppo,” spiega il Presidente dell’EHA, “ed è responsabilitĂ  della comunitĂ  di ricerca fornire ai responsabili politici le informazioni necessarie per decidere in merito alle forme di questo supporto. I due progetti presentati all’ultimo Congresso mirano proprio a questo, e indicano cosa deve essere fatto per supportare la ricerca scientifica. “Ora tocca ai responsabili politici dell’Unione Europea attivarsi”.

 

Per leggere l’articolo completo:http://www.ehaweb.org/news/press/eha-press-releases/article/98/the-european-union-must-deliver-funding-for-research-of-blood-disorders